6° Slalom Sette Tornanti
5 agosto 2018


In primo piano

domenica 1 luglio

L’occasione era di quelle che non potevano essere gettate al vento. Una Trento – Bondone senza lo spauracchio Simone Faggioli, per Christian Merli, significava l’occasione per andare finalmente a vincere per la prima volta la gara di casa, ma anche quella per scrivere finalmente il nome di un trentino in un albo d’oro che non ne riportava più uno dal 1970. E così è stato, Christian ha vinto con il tempo di 9'21"53, davanti a Michele Fattorini e Diego Degasperi

Altre News

domenica 1 luglio

Ecco i commenti raccolti al parco chiuso subito dopo il termine della gara. Le dichiarazioni rilasciate da Christian Merli, Michele Fattorini, Diego Degasperi, Federico Liber, Achille Lombardi, Lucio Peruggini, Marco Cristoforetti, Rudy Bicciato, Tiziano Nones, Gabriella Pedroni, Dario Baruchelli e Adolfo Bottura

domenica 8 luglio

La grande prestazione offerta nella seconda giornata di gara, la più lunga ed impegnativa delle tre nelle quali si è articolata la 33ª rievocazione storica della Stella Alpina, è stata decisiva. La coppia composta da Guido Barcella e Ombretta Ghidotti su Fiat 508 C del 1938 nella giornata di oggi è infatti riuscita a difendere il primato conquistato sabato e a portare a casa per la prima volta la vittoria

sabato 7 luglio

La seconda tappa della 33ª edizione della rievocazione della «Stella Alpina» era, sulla carta, la più impegnativa delle tre, quella in grado di incidere in maniera decisiva sulla classifica finale. La frazione non ha deluso le attese e ci ha regalato una graduatoria generale diversa rispetto a quella definita dalla prima tappa

venerdì 6 luglio

La 33ª edizione della rievocazione della «Stella Alpina», gara di regolarità per vetture storiche e moderne, ha preso il via oggi nell'elegante cornice merlata di Piazza Fiera a Trento. In linea con la tradizione. Fra le vetture storiche, l'equipaggio che ha accumulato meno penalità, in questa prima giornata, è stato quello composto da Gianmaria Aghem e Rossella Conti su Bmw 328 Roadster del 1938

sabato 30 giugno

Nelle prove di oggi il più veloce è stato Christian Merli con l’Osella Fa30 Zytek Lrm, che nella seconda salita ha fissato il tempo di 9’24”14, abbassando di 21 secondi quello della prima. Al secondo posto si è piazzato Diego Degasperi (Osella Fa30 Zytek), che nella seconda prova ha limato 12 secondi alla prima (9’49”32), superando così Michele Fattorini (stessa vettura), finito in testacoda nella seconda ascesa e quindi rimasto bloccato al 9’58”07 della prima manche. Domani alle ore 10 scatta la 68ª Trento - Bondone

venerdì 29 giugno

Solo sette i piloti che non si sono presentati alle verifiche di oggi, tre iscritti con vetture storiche, quattro con quelle moderne. Domani saranno dunque al via 75 vetture storiche e 180 moderne. Le prove prenderanno il via alle ore 9, con chiusura della strada alle ore 8. Per accedere al percorso bisognerà acquistare il biglietto unico (costo 20 euro) valido per entrambe le giornate

martedì 19 giugno

Come lo scorso anno anche nel 2018 la Scuderia Trentina è pronta a farsi in tre per regalare agli appassionati trentini di motori grandi emozioni. Oltre alla «Trento – Bondone», il sodalizio di via Rienza ha in cantiere anche la 33ª «Stella Alpina» e il 6° «Slalom Sette Tornanti». Un trittico che ci terrà compagnia dal 1° luglio al 5 agosto, presentato questa mattina a Palazzo Geremia

SCUDERIA TRENTINA
Via Rienza, 12/d - 38121 Trento | Tel. e Fax 0461.420266
E-mail: segreteria@scuderiatrentina.it